Contribuzione

Le modalità di contribuzione per la costruzione della pensione complementare vengono stabilite dai singoli contratti/accordi collettivi.

Il lavoratore della scuola versa al Fondo:

  • quote a proprio carico
  • quote a carico del datore di lavoro
  • quote di TFR (Trattamento di Fine Rapporto) maturate nell’anno.

La contribuzione a carico del lavoratore iscritto viene trattenuta mensilmente e versata a Espero contestualmente a quella a carico del datore di lavoro entro il 15° giorno del mese successivo a quello cui si riferisce.

Inoltre, è calcolata in percentuale sui seguenti elementi retributivi: retribuzione tabellare, indennità integrativa speciale, tredicesima mensilità, retribuzione professionale e altri assegni assoggettati al TFR.
La misura di contribuzione è scelta dall’aderente al momento dell’adesione e può essere successivamente variata. Il lavoratore ha facoltà di scegliere una aliquota di contribuzione a proprio carico più elevata rispetto a quella obbligatoria, secondo quanto riportato nel modulo di adesione.

Il lavoratore pubblico può gestire la contribuzione a suo carico esclusivamente on line attraverso l’accesso al portale NoiPa.
La contribuzione può essere modificata in qualunque momento. La modifica contributiva a carico del lavoratore pubblico decorre dalla prima mensilità utile ai fini dell’aggiornamento della retribuzione secondo le regole del Mef.

Tipologia lavoratore
TFR
Contributo minimo lavoratore
Contributo datore
Quota incentivazione ex. Legge 449/97
Assunti dopo il 31/12/2000 ovvero a tempo determinato 100% del Tfr maturato a partire dall’adesione al Fondo 1% 1%
Assunti prima del 1/01/2001 (optanti) 28,94% del Tfr maturato a partire dall’adesione al Fondo 1% 1% 1,2%

 

Le quote di TFR dei dipendenti pubblici non sono versate al Fondo ma accantonate figurativamente presso l’INPS Gestione ex INPDAP, che provvede a contabilizzarle e a rivalutarle secondo il tasso di rendimento del comparto di appartenenza scelto dall’associato.

Alla cessazione del rapporto di lavoro, l’INPS Gestione ex INPDAP provvede al conferimento del montante costituito dagli accantonamenti figurativi maturati e rivalutati.

Al momento dell’adesione, il lavoratore privato può scegliere se versare, oltre al TFR, una sua contribuzione volontaria. Tale quota dà diritto al contributo del datore di lavoro.

Il lavoratore potrà variare o sospendere la percentuale di contribuzione a suo carico compilando il Modulo Cip da far pervenire al fondo e al datore di lavoro; la modifica decorre dal mese successivo alla presentazione della domanda.

Tipologia lavoratore
TFR
Contributo minimo lavoratore
Contributo datore
Lavoratori occupati dopo il 28/04/1993 100% 1% 1%
Lavoratori già occupato al 28/04/1993 50% 1% 1%

 

L’associato privato che voglia effettuare versamenti una tantum può effettuare un bonifico sul conto corrente del Fondo, compilare e inviare al Fondo per fax o mail il modulo.

Il versamento a favore del soggetto fiscalmente a carico viene attivato compilando e inoltrando al Fondo un modulo accompagnato dal dettaglio contabile del versamento effettuato.

Pertanto, la compilazione del modulo dovrà essere effettuata in contemporanea al pagamento (di norma bonifico bancario o bonifico permanente). Tale procedimento vale per ciascun versamento effettuato.
Non sono previste limitazioni nell’importo o nella periodicità. Possono essere anche attivati versamenti periodici a cadenza infra-annuale.

I versamenti saranno effettuati tramite bonifico bancario o bonifico permanente:

IT 31 Q 05000 01600 CC0016766000 intestato a Fondo Scuola Espero presso Istituto Centrale delle Banche Popolari

Nella causale del pagamento dovrà tassativamente essere inclusa la dicitura “SOGFISC” seguita da codice fiscale, cognome e nome del soggetto fiscalmente a carico.
Per saperne di più consulta il regolamento.

Newsletter

Resta informato

Registrati alla newsletter per ricevere notizie sul Fondo e sulla previdenza complementare


icon-maps
Dove ci trovi
Via Cavour, 310 – Roma
icon-mail
Scrivici
info.aderenti@fondoespero.it
icon-phone
Call center
848 800 270