Novità nella procedura di adesione

Si informa che il Fondo Espero ha provveduto ad aggiornare la documentazione informativa disponibile per i potenziali aderenti al Fondo, come disposto dalle Delibere Covip del 25 maggio 2016 e del 22 marzo 2017.

Le nuove disposizioni della Covip entrano in vigore dal 1° giugno 2017 e hanno come finalità quella di permettere un’adesione consapevole.

Le modifiche apportate possono essere così riassunte:

  • la prima sezione della nota informativa diventa una sezione autonoma denominata “Informazioni chiave per l’aderente” e contiene una sintesi delle principali caratteristiche del Fondo;
  • il Progetto esemplificativo contenente una proiezione della pensione complementare viene rinominato “La mia pensione complementare”;
  • l’adesione al Fondo è preceduta dalla ricezione dei documenti “Informazioni chiave per l’aderente” e “La mia pensione complementare” versione standardizzata;
  • un’importante novità riguarda il “Questionario di autovalutazione” che deve essere compilato in fase di adesione: il questionario rappresenta un ausilio nella scelta tra le diverse proposte di investimento offerte dal Fondo;
  • è stata introdotta la “Scheda dei Costi”, un documento che elenca e sintetizza tutti i costi della forma pensionistica. Ai lavoratori che intendono iscriversi a Espero e che risultino già iscritti ad altra forma pensionistica complementare dovrà essere consegnata la Scheda dei costi della forma pensionistica di appartenenza.